Ed è di nuovo MTC...


Sabato, alle tre e mezza di mattina (quindi era già domenica!!) sono partita con Gi per tornare in "madre patria". Ho dormito per gran parte del viaggio...ce l'ho messa tutta per restare sveglia, eh! Non sono senza cuore...volevo tenere compagnia a Gi mentre guidava ma...ronf...ronf...ronf...
E chissà cosa stavo sognando perché ad un certo punto mi sono svegliata urlando "IL BUDINOOO!". 

Cavolo! Mi sono dimenticata la macchina fotografica a casa! E ora? Devo fare le foto in laboratorio per la mia ricerca...e devo fare un budino, IL BUDINO!!! Calma Arianna, stai calma e cerca di trovare una soluzione. Allora...il tuo vecchio cellulare le foto le fa, non bellissime però è sempre qualcosa. Certo che poi anche con la macchinetta non è che fai proprio magie... mmmmh che puoi fare? Ideaaaa! 
A mio suocero per Natale hanno regalato una macchinetta fichissima! Dato che prima di andare dai miei passo a trovare i suoceri me la faccio prestare...meno male che mi adorano! :P
Gi nel frattempo guidava e mi guardava perplesso. Non solo perché avevo urlato di soprassalto...ma perché parlavo da sola. Secondo me ogni tanto dubita della mia sanità mentale...
Comunque il problema macchinetta è stato risolto. Yeeeh!
Arrivo a casa per ora di cena, saluto i miei, la mia adorata Bruschetta (per gli amici Bruschi), mangio (ma da quant'è che non trovavo la cena pronta??), sto un po' su feisbuk, rispondo alle e-mail, sistemo un articolo da inviare al professore, metto in ordine dei dati che mi servono per il laboratorio e...il tempo scorre...tic tac tic tac...
Arriva una notifica del gruppo delle pazze e folli MTC addicted (di cui naturalmente faccio parte!!!). Sono le 22:30. Corro e vado in salotto da mia madre...

"MAMMAAAAA!!! Io domani devo preparare un budino di verdure salato...Abbiamo qualche verdura dell'orto?"
"Un budino? Salato? Perché?"
"Devo partecipare all'MTC, è la mia seconda partecipazione mica posso buttare la spugna così! Guarda che la seconda volta che non partecipi sei fuori...no no no devo fare il budino!"
"Emme che? Mi sono persa dopo la M...però non so...non è che i budini mi piacciano molto..."
"Ma non è come quello dolce, è salato...e di verdure...fidati di me!"
"Vabbè...ma che è sta M? Emmec? Emmet? Che?"
Dopo una lunga spiegazione mia mamma mi ha capito...e compatito.
Sono andata a dormire, ma è stato un sonno agitato. Cosa ci metto? Gli abbinamenti? Qualcosa di croccante...e una salsa...potrebbe andare sì...Domani dopo il laboratorio vado a fare la spesa...sperando di uscire prima delle sette. E se l'esperimento non riesce e devo ricominciare tutto dall'inizio? Sto budino quando lo faccio? Penghi oggi ha riportato dall'orto delle piccole zucchine ma non bastano...ah. e ha fatto anche il pane alle noci, posso utilizzarlo come accompagnamento...uuuuh ma domani devo fare anche la pizza potrei fare anche qualche focaccina....e per la salsa utilizzareee... ronf ronf ronf....In preda ai vaneggiamenti mi sono addormentata.
Il giorno dopo: un'odissea. Non ve la racconto altrimenti non la finisco più.
Oggi finalmente sono riuscita a farli!

Budino salato con zucchine e carote, crostini aromatici di pane alle noci e salsa allo yogurt con curry




Ingredienti per 5 budini (dosi e proporzioni prese dalla ricetta di Acquolina):
  • 300 gr tra carote e zucchine
  • 50 ml di latte circa
  • 1 uovo
  • 30 gr di parmigiano
  • sale q.b
Cuocere a vapore le verdure lavate e tagliate a tocchetti (io c'ho messo 5 minuti perché ho usato la pentola a pressione con il cestello!). Lasciarle intiepidire e frullarle con l'uovo e il parmigiano. Regolare di sale. Imburrare degli stampini e versarci il composto. Cuocere nel forno a 180° a bagnomaria per 30-35 minuti.

Per i crostini di pane:
  • 4 fette di pane alle noci
  • origano
  • polvere di fiore di finocchietto selvatico
  • olio extravergine d'oliva
  • aceto di mele
Tagliare le fette a dadini o della forma voluta e condirle con l'olio e l'aceto. Spolverizzarle con origano e fiore di finocchiello e far dorare in forno a 200°C per 5-10 di minuti (dipende dal forno).

Per la salsa allo yogurt con curry:
  • 170 gr di yogurt greco
  • 1 mazzetto di erba cipollina
  • una decina di foglie di menta
  • 1 spicchio d'aglio piccolo
  • 1 cucchiaino di curry
  • 3 cucchiai di latte
Tritare finemente l'erba cipollina, le foglie di menta e l'aglio. Mescolare in una ciotolina tutti gli ingredienti insieme al trito. Mettere in frigo per almeno mezzora.




Con questa ricetta partecipo all'MTC di Maggio:






42 Forchette :

  1. omammamiaaaaaaaaaaaaa...un avventura!!! meno male che in qualche modo hai risolto tutti i problemi...altrimenti questo budino qui come potevamo godercelo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono così purtroppo... :P Sbadata e scordarella...però in cucina mi aiuta essere così! :)

      Elimina
  2. Saparunda, che vi dico!. Mi piacciono le vostre ricette, le immagini e amo queste storie che accompagnano sempre vostre ricette. Abbracci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Muchas gracias Pilar!!! Y no te preocupe de traducir, puedes escribir también en español! :))
      Besos!

      Elimina
  3. Uno guarda una ricetta e crede che sia tutto semplice e lineare. Invece poi vai a leggere i restroscena e ti accorgi che come sempre le cose non sono così come appaiono :-D
    Alla fine mi sembra che puoi essere soddisfatta sia per la ricetta che per le foto.
    Fabio (Massimo Entusiasmo)
    P.S. bella anche la foto di tua madre ahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo! Dietro ogni piatto c'è tutta una storia...e più è semplice più la storia si fa complicata!! XD
      Quella in teoria sono io che corro da mamma! Ahahahah! Mia madre si è spaventata perché ho urlato...volevo mettere anche la sua faccia ma non sono riuscita a trovare una foto convincente!! :))

      Elimina
  4. nel leggerti ho vissuto un deja vu, sempre, ribadisco sempre, il neurone impazzisce soprattutto la notte! vado a letto ed è un turbinìo di idee, contro-idee, cancello questo, aggiungo l'altro, visualizzo il piatto....ussignur ma che vitaccia!!!
    però dai, hai sfornato e fotografato benissimo no? ben vengano gli stati deliranti!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahha! Che bello non essere l'unica!!! Ora lo dico a Gi così mi prende meno in giro!!
      Il mio tallone d'Achille è la fotografia...e sapere che qualcuna delle mie foto piace mi fa piacerissimo!!!

      Elimina
  5. M’hai regalato una bellissima risata e ne avevo davvero bisogno stamattina :) Mi ti sono immaginata in macchina mentre urli “BUDINOOOOOOO” povero Gi, altro che compagnia, gli hai fatto venire un colpo :)) però mi ci riconoscerei paro paro in una situazione del genere, non è la prima vota che mi capota di svegliarmi nel cuore della notte pensando a questa o quella ricetta o a come sostituire chi con cosa!!! Deliri da foodbloggers! L’odissea però è valsa la pena, delizioso il budino bella la presentazione belle le foto, un successo assicurato. Un bacione, buona giornata

    P.S. tua suocera spezza gli spaghetti in due prima di cuocerli, la zia della talpa li fa addirittura in tre 0_0! No comment!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nuuuuuuuu in tre nooooo! Ma a sto punto fatti la pasta corta!!! Ahahahah!
      Detto da te che le foto sono belle....ummarò...sono felicissimaaaa!!!

      Elimina
  6. Mamma mia!Che bel piatto!Sembra fatto in un ristorante!Molto professionale!Complimenti sia per la ricetta che per il food styling!Un bacione,carina!

    RispondiElimina
  7. Arianna è ufficiale : tu sei assolutamente folle!!!! Sei perfetta per noi :-)))) Mi piace tuto di questa tua ricetta, compreso il momento della ideazione e la crisi da macchina fotografica, la spiegazione alla mamma e perfino la foto!!
    Grazie
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. straquoto. Ma forse, conoscendoti, è superfluo.
      la cittadinanza ad honorem, ti diamo!!!!

      Elimina
    2. Ahahahah! Già soffrivo di ansia per conto mio...ora dallo scorso mese mi è aumentata...ma più verso il lato fantozziano (come dice la Francy qui sotto!!)... :P

      Elimina
  8. forse avevi fame e ti stavi sognando di mangiare un bel budino!!!e complimenti per quest piatto che curi sempre con molto amore la presentazione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara!! Forse sì...chissà che sognavo...ultimamente non li ricordo!! :P

      Elimina
  9. Mi pare fantastica. Una domanda: che differenza c'è fra budino e bavarese? Se non ce ne sono, potresti ribattezzare la ricetta "Bavarese di zucchine e carote" eccetera. "Bavarese" spiazza meno dell'idea di un budino salato perché spesso è in effetti salata e il termine è meno noto e associato al dolce. Se però budino e bavarese sono tecniche differenti, il trucco non funziona...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è differenza! Qui trovi la storia del budino: http://menuturistico.blogspot.it/2012/05/mtchallenge-maggio-2012-la-ricetta-e.html
      che poi si differenzia da flan e bavarese perché come legante di usano le uova solo le uova e come "liquido" latte o panna, nessun altro formaggio o latticino!
      In effetti pare strano associare il termine budino a qualcosa di salato...però così è! :))

      Elimina
    2. OK, ho fatto un giretto che inizialmente mi ha creato della confusione: ho trovato ricette di bavarese senza uova ma anche con. Poi mi sono reso conto che la vera differenza sta non tanto nell'uso delle uova ma della gelatina (che nel budino non si mette mai). Comunque, affascinante la disamina della genesi di "budino" e di come l'associazione col dolce sia recente. Fra l'altro, vedendo i vari etimi, mi si sta spiegando forse il perché un terrificante e malsano piatto franco-canadese a base di patate fritte ricoperte di porcherie cremose si chiami "poutine"

      Elimina
    3. Ahahah! E' bellissimo andare a trovare l'etimologia di molti nomi di piatti della tradizione!!!
      Comunque sì, la differenza è nella gelatina che nel budino non si mette... quindi come legante l'uovo è fondamentale! :)

      Elimina
  10. Semplicemente strepitosi! Devo provarli per la mia Elena "scansa verdure" :) Anch'io dormo in macchina e anch'io elaboro idee nel mentre. Per questo tengo un blocchetto di appunti sul comodino ;)

    RispondiElimina
  11. Provali perché essendoci il parmigiano, anche se non molto, maschera leggermente il sapore delle verdure, quindi magari Elena non se ne accorge! :))
    Sempre avere carta e penna a portata di mano...anche io ho lo stesso vizio!! :D

    RispondiElimina
  12. SPETTACOLO!! quella cremina allo yogurt m'incuriosisce da matti.....complimenti!!!

    RispondiElimina
  13. ansia da MTC, tutto nella norma, pure i sonni agitati pensando alla ricetta! :-D
    e infatti i budini sono venuti benissimo, bella presentazione e curati gli abbinamenti, complimenti!
    e in famiglia hanno apprezzato?
    ciao!
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!! In famiglia li hanno amati da subito...mi madre ha voluto anche la ricetta!!! :))

      Elimina
  14. ahahahhahahahbhahahahahhahahahha TU SEI FICHISSIMA! mi aggiungo ai tuoi sostenitori di corsa ahahahahahahah
    E bèh la ricetta .... la ricetta è bellissima, ma tu sei troppo divertente!! ^___^ Piacerissimo di averti conosciuta ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io? Fichissima? Sicura di aver letto il blog giusto??? Nessuno mi aveva mai fatto un complimento del genere...GRAZIEEEEE!!!! Sei una delle poche che mi ha fatto diventare rossa!! :))

      Elimina
  15. IO non sono capace di addormentarmi durante un viaggio!

    Un bacione cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma in teoria nemmeno io...leggo addirittura su ogni mezzo, a qualcunque velocità ed anche su una strada piena di curve! Mah...

      Elimina
  16. muhahahahahahah... ancora rido.. ho riletto il tuo post 2 volte.... ahahhahahah... povera mamma.......... ma almeno, il budino, le è piaciuto??? :O)

    RispondiElimina
  17. ahahahahhhhhhh....l'incubo mtc si potrebbe dire! bello questo budino mi piace la presentazione e le spezie e le erbette che hai usato!

    RispondiElimina
  18. fiù.. che avventura... mi hai fatto salire l'ansia nel leggerla ^__^ Finalmente sei riuscita nel tuo intento, e ci sei riuscita benissimo! davvero complimenti, anche per la fotografia.
    buona domenica
    terry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille!!! Per la fotografia sto cercando di migliorare...piano piano...almeno per il momento sono passata da foto con il cellulare a foto fatte con una compattina...ho fatto un bel passo avanti!! :))

      Elimina
  19. Buono buono buono e poi è così colorato! Mette allegria :)

    RispondiElimina
  20. Ti comprendo benissimo nell'ansia Fantozziana del pre-MTC! Da quando viene pubblicata il tema del mese entriamo tutte in subbuglio (per usare un eufemismo!) direi che il tuo stress lo hai ben incanalato in una ricetta bellissima da vedere e sicuramente gustosa! brava, un bacione! francy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah! Tutto sta nell'incanalare l'ansia fantozziana in una ricetta...mica facile!!! XD

      Elimina
  21. Ayer me compre un bolso de Burberry en adelante http://www.bolsosonline.eu/, es agradable, así que lo

    comparto con usted.
    bolsos grandes prada
    bolsos coach online
    bolsos grandes
    sac burberry pas

    cher

    sac burberry france

    RispondiElimina
  22. il sonno porta consiglio.. ahahaha! mamma mia che stress! ma alal fine ce l'hai fatta ! ottimo piatto, ottimo budino e accostamento di sapori! ciaoo

    RispondiElimina
  23. Nonostante l'odissea e l'insonnia, questo budino è proprio bello!!! E ingredienti perfetti!!! E che presentazione!!!!!!
    Complimenti!!!!!! :D

    A presto, Giada.
    http://sorbettoalimone.blogspot.it/

    RispondiElimina
  24. ciao, che bel blog...e che bella ricettina! mi unisco ai tuoi lettori, passa a trovarmi e sostienimi se vuoi:

    dolcementeinventando.blogspot.it

    RispondiElimina

Stampa Ricetta

 

Informativa cookie

Partecipo a LSDM