Fettucce con tonno fresco, melanzane e pangrattato aromatico al pistacchio

ricette tonno fresco

A volte ti ritrovi davanti ad un foglio bianco senza saper esattamente cosa scrivere.
Il cursore lampeggia e tu sei lì che lo fissi. Di cose da dire in realtà ne hai tante ma si affollano nella mente e non trovano una via di uscita
E' il tempo di riordinare il tutto quello che mi manca.
Senza contare che il pc è definitivamente morto e sto scrivendo con il tablet e con il cellulare.
Una tortura.
Veramente.
Sul tablet ogni tanto scompare il cursore e decide di sua spontanea volontà di scrivere su un'altra riga. Oppure non scrive affatto. Altre volte evidentemente si sveglia con la luna storta e cancella invece di scrivere.
Il cellulare invece si inventa le parole e se non sto attenta scrivo frasi senza senso da fare concorrenza a mia madre su whatsapp.
La tecnologia è contro di me.
Lo è sempre stata e sempre lo sarà. Ma io non demordo, chi la dura la vince! 
Tradotto diventa: Meno male che a fine mese arriverà il nuovo pc.
Ma passiamo ad altro, a temi ben più importanti.
L'MTChallange di questo mese è dedicato a 'o spaghetto ca pummarola di Paola.
E nonostante io non sia una pastivora incallita al contrario di mio marito, è tra i miei piatti preferiti, soprattutto in questo periodo quando la primavera è ormai inoltrata e l'estate inizia a fare capolino regalandoci giornate soleggiate e calde, ultimamente al limite dell'afoso.
E' un piatto solo all'apparenza semplice, perché se i pomodori e gli altri ingredienti non sono di ottima qualità il piatto ne risente.
Senza contare le lotte qui in casa sul formato della pasta (per mio marito corta, per me rigorosamente lunga: LINGUINE E SPAGHETTI FOREVER!). Il fatto è che 100 g di spaghetti non sono come 100 g di pennette: il peso è lo stesso, ma le pennette nel piatto sembrano di più, quindi saziano di più all'apparenza.
Ma il compromesso si trova sempre.
Se si decide per la pasta lunga se ne fa un po' di più. E poi basta solo costringere convincere il marito ad andare a correre a fare una passeggiata e via i sensi di colpa di una Nutrizionista che cucina.
Per quanto riguarda i pomodori invece, niente frutto rosso del mio orto.
Ho ufficialmente iniziato a coltivare il mio orticello. Non più in balcone, dove ho lasciato solo le piante aromatiche che mi stanno dando una soddisfazione pazzesca. Il problema è che i pomodori non sono pronti... O meglio esistono solo le piantine al momento, eccone una:

foto Arianna M.

Mi sarebbe piaciuto utilizzarli ma tant'è...
Ma il mio vero orgoglio sono le piantine di zucca, che ho curato dal seme io stessa. Orgoglio contadino!!!

foto Arianna M.

In compenso dal fruttivendolo ho trovato dei meravigliosi e dolcissimi pomodorini perino (il cellulare aveva scritto pronosopra. Aiuto! Non voglio indagare...) e le melanzane (che iniziano finalmente ad essere di stagione o quasi...).
Dal mio super pescivendolo ho preso del meraviglioso tonno fresco, e le erbe aromatiche provengono dal terrazzo, yeaaaah! (ora, invece che yeaaaah aveva scritto terrestre. Aiuto aiuto!).

FETTUCCE CON TONNO FRESCO, MELANZANE E PANGRATTATO AROMATICO AL PISTACCHIO

pasta con melanzane e tonno


Ingredienti (abbonanti) per 2 persone:

  • 250 g di fettucce
  • 500 g di pomodorini perino
  • 300 g di tonno fresco
  • 1 piccola melanzana (o metà di una grande)
  • 2 spicchi d'aglio
  • olio extravergine d'oliva
  • pepe di szechuan
  • habanero chocolate
  • pangrattato aromatico


Per il pangrattato aromatico:
Le dosi dipendono da quanto ne volete fare e da quanto ve ne serve.

  • pangrattato 
  • foglie di basilico viola
  • foglioline di timo limonato
  • foglioline di menta 
  • una manciata di pistacchi 
  • 1/2 spicchio d'aglio (o un pizzico di aglio in polvere)

Preparare il pangrattato. Lavare ed asciugare le erbe aromatiche, disporle su un foglio di carta assorbente e farle asciugare bene (anche un'oretta buona al sole).
Nel mixer sistemare i pistacchi ed il resto degli ingredienti e frullare in modo da ottenere un composto omogeneo.
In genere lo conservo in un contenitore di plastica ben chiuso in frigo. Purtroppo non so dirvi quanto possa durare perché una volta fatto tra pasta, patate e verdure al forno dura ben poco...

Lavare i pomodorini e tagliarli a metà.
Lavare la melanzana e tagliarla a dadini piccoli.
Prendere il tonno fresco e tagliarlo a dadini della stessa grandezza delle melanzane.
In una padella capiente far rosolare uno spicchio di aglio in un filo di olio extravergine d'oliva ed il peperoncino (un pezzettino se utilizzate l'habanero). Quando l'aglio sarà imbiondito, eliminarlo e aggiungere i pomodori. Cuocere a fiamma vivace, coperti, per 4-5 minuti. Appena saranno ammorbiditi, schiacciarli con una forchetta, regolare di sale e pepe e cuocere per 30 minuti.
In un'altra padella con poco olio rosolare l'aglio e i dadini di tonno fresco per 1-2 minuti scarsi. Scolarli e tenerli al caldo eliminando l'aglio. Aggiungere poco olio nella stessa padelle e rosolarvi i dadini di melanzana per 5 minuti (i miei dadini erano molto piccoli, bisogna regolarsi con il tempo di cottura), scolarli e metterli da parte al caldo. 
Intanto portare a bollore in una pentola abbondante acqua salata, lessarvi la pasta, scolarla bene al dente e farla saltare nella padella con il sugo, aggiungendo le melanzane e il tonno.
Impiattare e spolverizzare con abbondante pangrattato aromatico.

Con questa ricetta partecipo all'MTC di Maggio:



89 Forchette :

  1. Cominciavo a preoccuparmi non vedendo la tua ricetta!
    La prendo alla larga. Leggendo mi è parso di capire che anche a casa tua vigono i primordiali principi di ginecocrazia. Ciò mi rallegra, anche perché cosa vuoi che ne capiscano gli uomini di cucina :D
    La tua pasta è proprio una di quelle golose...io alle melanzane proprio non so resistere! e quel pangrattato...
    Bravissima come sempre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Primordiali principi di ginecocrazia, muoro!!! Ma sì, è così... a meno che lui non gironzola in cucina con la scusa di "farmi compagnia" e allora devo stare attenta agli ingredienti che utilizzo... :P
      Girl poweeeeer!!!! :P

      Elimina
  2. Pure l'orticello?? Adesso l'mtc può tremare! Come al solito la tua interpretazione mi lascia un certo languorino: io un piatto simile potrei mangiarlo anche a quest'ora (la Nutrizionista ha qualcosa in contrario? :D) I tuoi abbinamenti mi sembrano sempre così invitantii azzeccati e la voglia di andarmi a"rponn dentr a n'armadio" si fa sempre più forte!
    ciao ciammarichella!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No no, la Nutrizionista non pratica quindi ha deciso di passare dalla parte dei buoni e combattere contro l'utilizzo di dosi, porzioni e orari come se non ci fosse un domani. Quando uno ha fame, ha fame, punto. E deve mangiare! :P
      Quindi esci dall'armadio e andiamo a mangiarci un bel piattone di pasta insieme!

      Elimina
  3. E vai con l'orto... questo autunno ti vedremo inondata dalle zucche! Bella soddisfazione la terra e si suoi frutti! Bravissima!
    E brava anche per essere riuscita a scrivere un post con il cell. Io sarei impazzita da subito, il mio è una caccavella!!!
    Primo piatto che già adoro, amo le melanzane i pomodori e la pasta lunga, al contrario di mio (anche lui... si) marito. Quel pangrattato aromatico è da provare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche secondo me sono inondata dalle zucche... ne ho piantate sei piantine (4 di una varietà e 2 di un altra)... e in casa siamo in due. Penso già di comprarmi un carretto e iniziare a venderle per strada :D
      Comunque ho rischiato di impazzire, fidati. Ma il potere dell'MTC mi ha dato la forza di continuare, non potevo mancare alla sfida!

      Elimina
  4. Il Tablet potrà scrivere quello che vuole, ma hai fatto delle fettucce da sballo.... e wow che acquolina mortale mi sta assalendo!!! Grande Marianna anche per il magnifico orto che ti darà grandi soddisfazioni quest'estate!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo, Flavia! Questa estate lo lascerò totalmente nelle mani del marito che io lavorando a mezz'oretta da casa ma tutto il giorno tornerò solo la sera alle 22 a casa e nella pausa pomeridiana me ne andrò almeno due orette al mare :P

      Elimina
  5. Arianna, mi hai fatto morire!!! :-) E comunque è vero che il tablet fa quello che vuole, a volte il mio sembra posseduto!!!
    Non sai quanto ti invidio l'orto, io che devo accontentarmi dei vasi in balcone! A proposito, com'è l' Habanero Chocolate? Ne stavo per comprare una piantina sabato scorso, ma poi ho optato per un più tranquillo Jalapeño.
    La ricetta, che dire? É strepitosa. Come tutte le tue, del resto....
    Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La cosa mi rincuora. Pensavo che solo il mio tablet fosse posseduto!
      L'habanero chocolate a me piace molto, è meno piccante di un orange o un red, ma è più aromatico (secondo il mio gusto). Molti ci sentono un retrogusto quasi cioccolatoso, ma io sinceramente non l'ho mai sentito... penso sia più un effetto "placebo" che altro. O magari sbaglio io e quelli che ho coltivato non lo avevano.
      Quest'anno la piantina mi è morta (è durata tre anni ed ha fruttificato solo uno), e l'ho sostituita con una di Trinidad Scorpion (varietà gialla) e con dei semini di Jalapeño (ora sono delle piccole piantine...).
      Vado pazza per i peperoncini ed il piccante, si vede?
      Comunque se ti ricapita di trovare la piantina di Habanero prendila, ne vale assolutamente la pena!

      Elimina
  6. Anche io sono un'amante delle erbe aromatiche anche se qui a Bilbao causa sole ogni spesso ne more una o non hanno il profumo che dovrebbero avere ...poi voglio vedere i frutti dell'Orto....per la pasta che ti dico....meravigliosa con degli abbinamenti per niente banali sei come sempre un mito!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Senti... se ti porto qualche le erbe aromatiche ed i frutti del mio orto, posso trasferirmi da te a Bilbao??? :DD

      Elimina
  7. Anche io sono un'amante delle erbe aromatiche anche se qui a Bilbao causa sole ogni spesso ne more una o non hanno il profumo che dovrebbero avere ...poi voglio vedere i frutti dell'Orto....per la pasta che ti dico....meravigliosa con degli abbinamenti per niente banali sei come sempre un mito!!!

    RispondiElimina
  8. Complimenti per il tuo bellissimo orticello, chissà che soddisfazione!!! Io mi devo accontentare di qualche pianta aromatica sul terrazzo... Hai tirato fuori un piatto davvero invitante, con il tonno e le melanzane, e la nota croccante del pane aromatico...
    Quando si passa di qua non si resta mai delusi!!!! E speriamo arrivi il nuovo pc alla svelta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tanta, tanta soddisfazione! Ho sempre aiutato mio padre con il suo orto, ma averne uno "personale" è tutt'altra cosa. Ti sfinisce... ma la soddisfazione è immensa!
      Grazie mille per essere passata!

      P.S. Ora sto scrivendo dal pc, finalmente è arrivato! :)))

      Elimina
  9. Ah ahahah. Anche io ogni tanto provo a scrivere i post dal cellulare... Meglio evitare accuratamente, il correttore automatico è contro di noi!! ;)
    Questo piatto però, nonostante le avversità della tecnologia, grida "mangiami!".. Tutti ingredienti che mi piacciono, non solo presi singolarmente, ma anche abbinati! E se poi c'è di mezzo un orticello casalingo, cosa volere di più?!?
    Questa la provo, ah, sisi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non solo ho il correttore automatico - che a volte aiuta, non lo nego - ma corregge parole normali che boh...a volte mi fa pensare che sia più analfabeta di un analfabeta. Ieri sera ha corretto "cena" con "c'è na". Ora posso capire "c'è ne è" ma c'è na... cosa mi rappresenta??? bah!!
      Grazie per i complimenti, e se la provi fammi sapere!! :)

      Elimina
  10. Ti sono solidale perché anche io litigo con il tablet e con il cellulare, ma se litigando, litigando ti vengono in mente queste ricette...allora si può perdonare la tecnologia ;-)
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Yeeee!!! Ma allora la tecnologia non ce l'ha solo con me!! Pensavo fosse una questione di età, se sei adolescente (o mia sorella che è smanettona) va tutto bene...altrimenti ci dovrai litigare quotidianamente. :D

      Elimina
  11. Io pure sono senza computer a casa, quindi ogni tanto commento col cellulare, ma faccio talmente fatica che ultimamente riesco a girare poco per i blog (onde evitare di scrivere fandonie!). Per fortuna pubblico con il mio fisso dell'ufficio...ma spero di andare a prendere presto un nuovo portatile!
    Ritornando a questo piatto...mi piace tutto...dal pangrattato meraviglioso (adoro i pistacchi e pure le erbe aromatiche) al condimento, che con quell'abbinamento tonno&melanzane dev'essere ottimo. Bravaaaa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!!
      A questo punto mi viene da pensare, ma questi cellulari di nuova generazione perché non si fanno gli affaracci loro e ci fanno scrivere ciò che vogliamo?? :P

      Elimina
  12. ah ah ah i hai fatto morire dal ridere! perchè so PERFETTAMENTE com'è terribile il cellulare quando ci si mette. Il mio sembra posseduto! Adesso improvvisamente ha deciso che se entro nei blog direttamente da Facebook (tipo quando vedo i post sul gruppo MTC) non mi lascia commentare, non mi riconosce più. Ma si può!! Ok veniamo alla ricetta. Non ne posso più di vedere paste meravigliose, golose, che mangerei in qualsiasi momento del giorno e della notte!!!! Piccolo sfogo per dire che questo MTC sta attentando a ogni mio proposito di dieta, già per altro flebile, e tu cara mia gli hai appena dato il colpo di grazia!!! Se a Luglio sarò 100 kili un po' di rimorsi li dovrai avere anche tu, sappilo!
    PS. Se trovi parole strane è perchè sono accecata dalla fame e inverto le sillabe, anche se non ho fame in realtà!

    RispondiElimina
  13. Seeee!!! E vogliamo parlare della tua pasta alla checca arrabbiata?? Se ti può consolare anche io sarò di 100 kg in più. La pasta me la sono pappata tutta io perché mio marito era fuori per lavoro... a lui l'ho rifatta per la cena... ma questo è un segreto...non divulgarlo... :P
    Se vuoi vieni da me che andiamo al mare insieme...in bikini, ovvio! :) Facciamo le balenottere arenate ma almeno ci divertiamo! :)

    RispondiElimina
  14. grandissima!!! anch'io odio il tablet e il cell, god save the pc!! e spaghetti forever, yes!!
    bando agli inglesismi, la tua pasta è una gran figata e che bello il tuo orticello, non ti facevo contadina hahahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh, sono romana de Roma trapiantata in Toscana ma la mia infanzia è tutta nella campagna dei nonni e nell'orto di mio padre. Ho sangue contadino nelle vene! :))

      Elimina
  15. Voglio vederti vincere! L'ho già detto e lo ribadisco. Ancora di più oggi vedendo il tuo piatto di fettucce, una vera poesia di sapori. Bellissimo anche soltanto a vederlo...
    Non avevo mai pensato che la pasta corta sembra di pià a parità di peso della pasta lunga :)
    P.S. guarda che li vedo i commenti che lasci a mio marito! :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà nemmeno io, è il marito che dice che la pasta corta ci mette di più a finirla rispetto alla lunga e che quindi sazia di più...vabbè... l'importante è che mangia ciò che cucino, altrimenti sa dove è la porta :P
      Ahahahaha tu hai la fortuna di avere un marito che cucina, e che cucina le cozze tra l'altro, ti invidio!!!!

      P.S. No, non dirmi che devo vincere perché non ce la farei... :))

      Elimina
  16. La tecnologia che ti si rivolta contro!! ahahah...che panico! Anche io ho i pomodori (sul balcone....) , anzi NON ho ancora i pomodori....ma quando saranno maturi....che spettacolo vero? Complimenti per queste fettuccine...posso solo immaginare i sapori! Brava

    RispondiElimina
  17. La tecnologia che ti si rivolta contro!! ahahah...che panico! Anche io ho i pomodori (sul balcone....) , anzi NON ho ancora i pomodori....ma quando saranno maturi....che spettacolo vero? Complimenti per queste fettuccine...posso solo immaginare i sapori! Brava

    RispondiElimina
  18. La tecnologia che ti si rivolta contro!! ahahah...che panico! Anche io ho i pomodori (sul balcone....) , anzi NON ho ancora i pomodori....ma quando saranno maturi....che spettacolo vero? Complimenti per queste fettuccine...posso solo immaginare i sapori! Brava

    RispondiElimina
  19. La tecnologia che ti si rivolta contro!! ahahah...che panico! Anche io ho i pomodori (sul balcone....) , anzi NON ho ancora i pomodori....ma quando saranno maturi....che spettacolo vero? Complimenti per queste fettuccine...posso solo immaginare i sapori! Brava

    RispondiElimina
  20. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  21. (scusa....non capisco perchè mi ha quintuplicato il commento......la tecnologia che mi rema contro??!!).....

    RispondiElimina
  22. (scusa....non capisco perchè mi ha quintuplicato il commento......la tecnologia che mi rema contro??!!).....

    RispondiElimina
  23. La tecnologia che ti si rivolta contro!! ahahah...che panico! Anche io ho i pomodori (sul balcone....) , anzi NON ho ancora i pomodori....ma quando saranno maturi....che spettacolo vero? Complimenti per queste fettuccine...posso solo immaginare i sapori! Brava

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anto o è la tecnologia che rema contro di noi o è il mio blog che mi si ribella, non saprei... :P
      Coltivare in orto o in terrazza da tantissime soddisfazioni e sì, hai ragione, è uno spettacolo!!!

      Elimina
  24. Conoscevo la pasta con pesce spada e melanzane, ma non quella con il tonno fresco (di cui ahimè non sono una grande estimatrice :) )...ma il tuo pangrattato aromatico mi ha folgorata:)) Diciamo che io non ho piantine aromatiche, ma mio padre in campagna si...e di sicuro ha del timo limonato con cui lo scorso anno ho fatto i pomodorini confit in un vecchio forno a gas in cui non si riusciva a stabilire a che temperatura arrivasse ;) te lo scipperò sicuramente:) e complimenti per il blog....è bellissimo;) Abbiamo una cosa non proprio in comune, tu nutrizionista, io in forte sovrappeso, ma in fase di soluzione, ti leggerò spesso;)) a presto:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come fa i pomodorini confit un forno a gas nessuno... Quando ero studentessa fuori sede avevo un forno a gas, lo mettevo al minimo (a che temperatura sarà stato rimane un mistero perché la cucina era vecchissima) e facevo dei pomodorini d urlo!
      Ma come non ti piace il tonno fresco?? Devo bacchettarti? :P Tranquilla, sono Nutrizionista ma solo sulla carta... non pratico... e si vede anche dalle ricette che pubblico :D :D
      A prestissimo! :)

      Elimina
  25. Le tue piantine sono sorelle delle mie........non sai come mi scoccia sta faccenda, dover comprare i pomodori..........quasi un oltraggio!!!!
    In quella golosissima panatura invece mi ci rotolerei pure io, tutta intera, tipo balenottero spiaggiato.....sai che bello!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  26. Le tue piantine sono sorelle delle mie........non sai come mi scoccia sta faccenda, dover comprare i pomodori..........quasi un oltraggio!!!!
    In quella golosissima panatura invece mi ci rotolerei pure io, tutta intera, tipo balenottero spiaggiato.....sai che bello!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A chi lo dici!!! Se avessimo avuto un mesetto in più... :)
      Fratella comunque non ti ci lascio sola a rotolarti nel pangrattato, sallo! :D

      Elimina
  27. Dovrei inchinarmi già solo di fronte all'orticello e alle piantine che crescono rigogliose sul balcone. Io ogni anno ci provo, ma semino stragi a profusione. Faccio fatica ad arrendermi. Una specie di accanimento terapeutico. Con la tecnologia non mi pronuncio nemmeno: ormai i pc quando mi vedono fanno scattare l'antivirus. Insomma hai toccato due tematiche dolorose per me. Meglio mi concentri su questo piatto, in cui non c'è una cosa che non mi piaccia: dal pangrattato profumato (con le erbe aromatiche del balcone, d'oh!), alla scelta del formato a pasta lunga (azzeccatissimo!), all'aggiunta del tonno fresco e dei pistacchi tritati. Un piatto coi fiocchi :) Grazie mille :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda nella casa dove vivevo prima moriva tutto anche a me. Ora capisci perché ne vado così orgogliosa?
      Che poi secondo me, più che l'esposizione (che era buona), c'era qualcosa nell'aria... magari qualche muffa... non so... perché stanno morendo anche alla signora che ci vive ora. Boh!
      Comunque il pc che appena ti vede fa scattare l'antivirus mi ha fatto morir dal ridere. Sarà mica che ha paura che tu possa scriverci un altra tesi? Mi ricordo che il mio vecchio pc fumava quando la stavo scrivendo... :)))
      Grazie mille a te per essere passata!

      Elimina
  28. Che meraviglia, l'orticello.. il sogno di una vita!!!
    Per ora mi limito a far seccare puntualmente le piantine aromatiche sul terrazzo :D :D :D
    Se riesco a salvarne qualcuna provo sicuramente questo pangrattato aromatico che mi intriga assai!!!
    Questo piatto sa di fresco, di estate, di sapori e colori che adoro!!! Bellissima ricetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che io da bambina volevo fare la pittrice contadina. Almeno in parte il sogno l'ho esaudito, no? :)
      Anche se ho il timore per le piantine sul terrazzo, questa estate per quasi tre mesi sarò fuori tutto il giorno e dovrà occuparsene mio marito. Per l'orto non ci sono problemi essendo nato in campagna...ma le piante nel terrazzo...aiuto!!!
      Già ho iniziato a pregare per loro...

      Elimina
  29. Ecco, io i pomodori ce li ho sul balcone, insieme al peperoncino, Calabriastyle. Però quel pistacchio mi intriga un bel po'... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Peperoncino forever! Ne ho tantissimi tipi...ne sono quasi dipendente! :)))

      Elimina
  30. Ciao! mi avevi incuriosito e così sono venuta a sbirciare il tuo blog, è bellissimo! ora hai pure una nuova lettrice fissa.
    Riguardo la ricetta mi piace tantissimo la tua versione, io adoro le melanzane!!!!!!
    A presto e un bacione
    Manu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazieee!! Lo nutro solo una volta al mese in occasione dell'MTC ma cerco di farlo nel migliore dei modi!
      A prestissimo! ;)

      Elimina
  31. "A volte ti ritrovi davanti ad un foglio bianco senza saper esattamente cosa scrivere", ma davanti alle tue fettucce so esattamente cosa fare...DIVORARLE, e su quel foglio bianco scriverò: Saparunda le tue fettucce sono da 10 e lode! Bravissima ;-)

    RispondiElimina
  32. Sono le 10 del mattino ed io forchettata di queste fettucce la prenderei volentieri, mi è venuta una fame che beh lasciamo stare. Mi piace ogni singolo ingrediente e mi piacciono molto abbinati insieme. Sai anche a me sarebbe piaciuto usare i pomodori del mio orto (o meglio dell'orto del babbo, che io ci vado solo per fare razzie) ma come i tuoi ancora non sono nati! Marta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahaha propongo di fare una dieta comune e mettere come spuntino delle 10 un bel piatto di pasta! :)))

      Elimina
  33. Anche io ho un piccolo orto dove ho seminato diverse varietà di pomodoro, dal giallo al nero....
    Il tuo piatto è divino, bellissima la presentazione e ne immagino anche il sapore.
    Ah dimenticavo, se ti trovi a passare per le mie parti sei la benvenuta per un #flashbang#
    A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille!!!
      Appena passo dalle tue parti sicuro ti faccio sapere... un #flashbang# non me lo voglio perdere sicuro!!! :D

      Elimina
  34. Ho letto il titolo della ricetta dalla lista degli sfidanti e già ero in estasi. Poi ho letto il tuo nome, e tutto ha avuto un senso :-)) Grande Arianna, hai elaborato una ricetta spettacolare, con sapori genuini, di mare e di terra. Avere l'orto è il mio sogno, tutto ha un'altro sapore! complimenti, bravissima!!!!

    RispondiElimina
  35. a suon di portarci in giro per l'orto, fra beghe domestiche e domande di senso (da noi è esattamente l'inverso, io sono per la pasta corta, mio marito è per la lunga, ma la ginecocrazia impera pure qui) si finiva per perdere questo capolavoro di pasta- che concentra il less is more in un piatto pensato, coerente, approfondito e dannatamente ben fatto.
    Lo vincerai,prima o poi,'sto dannato mtc...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ale a questo punto spero più poi che prima... da domani inizia ufficialmente la stagione e penso che per me l'MTC riprenderà a settembre (o più probabilmente ottobre!!)...
      La cucina chiama e quelle poche ore libere penso che le passerò tra il mare e una corsetta (che qui la prova costume ancora non è di casa!) :D :D :D

      W LA GINECOCRAZIA, SEMPRE!!!

      Elimina
  36. Grande vittoria!!!
    Sono felicissima per teeeee!!!!
    Ricetta vincente, applausi meritatissimi!!!

    RispondiElimina
  37. Bravissima Arianna!! Le bollicine le ho già in frigo :)

    RispondiElimina
  38. Brava Arianna!!!! Congratulazioni, sono felicissima che abbia vinto tu!! :-D

    RispondiElimina
  39. Arianna sono troppo felice che tu abbia vinto!!! Te lo meriti per la tua simpatia, per il tuo essere così solare, e non ultimo per i piatti meravigliosi che hai sempre preparato con competenza e rispetto degli ingredienti! COMPLIMENTI!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  40. Grande fratella! Prima o poi ti toccava! E mo stupiscimi!

    RispondiElimina
  41. Bravissima Arianna,
    complimenti per la meritatissima vittoria
    .....................curiosissima di scoprire che cosa ci proporrai !!!!
    BRAVA

    RispondiElimina
  42. Eccomi di nuovo qui, a farti nuovamente i complimenti per la tua ricetta e per la sapienza e le conoscenze che metti a nostra disposizione ogni volta. Adesso goditi questo momento e poi rimboccati le maniche ;) A presto :)

    RispondiElimina
  43. E ora, Arianna, potrai servire a mazza Italia, anche queste meravigliose fettucce :-)

    RispondiElimina
  44. Ma come sono feliceeeeeee!!!!!! Grande Arianna!!! Sono proprio felice :)

    RispondiElimina
  45. Era ora sono strafelice, non potevi vincere in un periodo più incasinato per te ma felice io. Complimenti

    RispondiElimina
  46. Colpevole di esserci passa da troppo pocchi questo mese a leggere le ricette e anche quelle mentre camminavo verso la macchina o in fila alla mensa aziendale o in pausa caffè. Mese inpegnativo e stanchezza da vendere uso per la mia difesa con tutti ma specialmente con te. Cenere in testa, capo basso ma di cuore CONGRATULAZIONI bella Arianna!!!

    RispondiElimina
  47. Io le bollicine le ho già in corpo.......ma sono pronta a ricominciare!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!:))))

    RispondiElimina
  48. Evviva era ora che vincessi io facevo il tifo per te da un sacco di tempo ! Bravissima

    RispondiElimina
  49. B R A V A!!! Anche senza liquirizia, hai steso!!!! Bravissima che gioia!!!!!

    RispondiElimina
  50. E bravissima Arianna!!
    Come ci farai divertire,ora?!?!

    RispondiElimina
  51. Bravissima Arianna, bellissimo piatto, allegro e verace come te 😘😘😘

    RispondiElimina
  52. Sì, ma allora ci rotoliamo in sta panatura o no??!!!!!;))))))))))))))))))))))
    Troppo tosta....tu e la panatura!!

    RispondiElimina
  53. Grandissima Sapa!!! Bravissima!!! Fettucce da primato :-)

    RispondiElimina
  54. Bravissima, Arianna!!!
    È stato il profumo dell'oro il tuo asso nella manica!!!! :)

    RispondiElimina
  55. Lasciate che mi complimenti con una collega, nutrizioniste in cucina ce ne sono poche...ma buone!!! Bravissima, tieni alto il vessillo della categoria...evvaiiii

    RispondiElimina
  56. Bellissima sfida e complimenti alla vincitrice ;-)
    Grande Arianna.... mi spiace solo non leggere il tuoi commenti al prox post degli indizi :-D
    Buona festa della Repubblica
    AngelaS

    RispondiElimina
  57. E poi non venirmi a dire che non l'avevo detto :)))) Troppo felice! Bravissima Arianna!

    RispondiElimina
  58. Bravissimaaa!!! Davvero gustosissimo! Mi piace tantissimo il pangrattato aromatico (per non parlare del basilico viola!). Non ho un orto mio, ma contribuisco a quello di mia mamma e spesso torno a casa con gli ortaggi in omaggio! :)))
    Complimenti ancora
    Isabel
    PS abbi pietà!!! ;)

    RispondiElimina
  59. Complimenti Arianna, una goduria questo piatto! Adoro le fettuccine!

    RispondiElimina
  60. Brava Arianna! Sono felice per te e curiosa per quello che ci proporrai!

    RispondiElimina
  61. se qualcuno si dovesse chiedere perche' hai vinto senza ancor leggere la ricetta e' semplicissimo ..... come scrivi come ti e ci racconti sei solare e senza velature sei schietta e sincera e come posso dimenticare che quando stavo male eri tu presente a chiedermi come stavo
    ora sono lontana da fb non riconosce il mio account ho un micro pc ho un micro cellulare e lasciamo stare la tcnologia su!!!!
    io ti ammiro e ammiro questo piatto che come ingredienti faccio spesso a mio marito e rigorosamente pasta lunga contro le sue pennette quotidiane da giocatore e allenatore :)
    io posso godermi il profumo da lontano però con tutte queste maledette allergie
    un bacione arianna
    p.s. dopo la sbornia di questo mese ti invierò una mail voglio fare un'articolo nutrizione e sport con te e mio marito ci stai???????

    RispondiElimina
  62. E pensare che hai commentato la mia ricetta dicendo... " io non sono una pastara... :-) " Beh che dire, bellissima ricetta e meritatissima vittoria...

    RispondiElimina
  63. Complimenti Arianna! Se tutti i mesi presenti ricette così. ..prima o poi. ..la vittoria ci scappa ed è più che meritata! ora vado a festeggiare per la ricetta del mese!

    RispondiElimina

Stampa Ricetta

 

Informativa cookie

Partecipo a LSDM